Logo Rai3

Puntate

Sesta puntata

In onda venerdì 11 febbraio 2011 alle 21.05

    » Segnala ad un amico

    Il cadavere di una donna nigeriana, morta in aeroporto subito dopo il suo arrivo in Italia, viene trafugato in obitorio. Tra gli effetti personali della vittima, Battiston (Federico Tocci), Ciccone (Antonio Milo) e Sciacca (Tony Sperandeo) trovano una lettera scritta dalla figlia, in Italia da tempo e finita nel giro della prostituzione.
    Cosa si nasconde dietro alla sottrazione del cadavere? Ce la faranno i nostri a trarre in salvo la ragazza?

    Pur di continuare a seguire l’indagine su Malinconico (Antonio Gerardi), Vitale (Rolando Ravello) rivela a Battiston e al dirigente dell’antidroga Lamberti (Francesco Pannofino) che Gabriele Coppola (Carmine Recano) è il suo infiltrato nel clan del boss.
    Fingendo di avere sempre saputo e di appoggiare l’ispettore capo dei falchi, Battiston convince Lamberti all’idea di una collaborazione.
    Nel frattempo l’intervista di una prostituta, tratta in salvo da Gabriele, rischia far saltare la sua copertura. Quando il ragazzo non si presenta a un appuntamento con Vitale, il sospetto che Malinconico abbia scoperto tutto diventa sempre più una certezza…

    Bianca (Irene Ferri) è preoccupata per l’affidamento di suo figlio Giulio. L’avvocato le suggerisce di non andare a trovare il bambino per fargli sentire la sua mancanza e dimostrare così al giudice che, per stare bene, Giulio deve tornare a vivere con lei.
    Ma Bianca ha altro in mente...

    Federico Coppola (Ciro Esposito), uscito dal coma, vuole spiegazioni dal fratello: perché lavora per Malinconico? Gabriele non può rivelargli il suo ruolo di infiltrato e sopporta le accuse senza reagire.

     

    Un caso che torna dal passato per il sovrintendente Sciacca. Una donna che minaccia di uccidersi chiede di parlare con lui. Il poliziotto siciliano, appena reintegrato in servizio, corre da lei sperando di dissuaderla ma la misteriosa donna, appena lo vede, si toglie la vita.
    Sciacca, sconvolto, scopre che si trattava della madre di una bambina sparita anni prima e mai ritrovata su cui proprio lui aveva indagato.
    Riuscirà il sovrintendente a ottenere l’autorizzazione per riaprire il caso?

    Gilberto Marcos Castillo (Claudio Corinaldesi), reggente del cartello colombiano, arriva in Italia non per affari: vuole vendicare la morte del fratello, ucciso in un conflitto a fuoco da Vitale, e trovare il responsabile. Malinconico, però, rifiuta di aiutarlo. Il boss ha un altro grosso problema da risolvere: una partita della sua droga è stata tagliata con altre sostanze e a farne le spese è stata sua figlia Desirée (Marianna Di Martino), finita in ospedale.
    Malinconico chiede a Gabriele di scoprire chi ha fatto il furbo...

    Salvatore Sciacca nasconde a tutti la malattia diagnosticata che gli procura tremore alla mano. Quando viene reintegrato ha paura di tornare in servizio e commettere altri errori...

    Matteo Costa (Flavio Montrucchio) è preoccupato per la situazione di Bianca (Irene Ferri). I suoi sentimenti per la collega sono sempre più profondi.

    Rai.it

    Siti Rai online: 847