Logo Rai3

Puntate

Seconda puntata

In onda venerdì 21 gennaio 2011 alle 21.05

    » Segnala ad un amico

    La morte di Lopez (Marco Giallini) ha lasciato un vuoto incolmabile nel commissariato Spaccanapoli. In attesa che arrivi un nuovo dirigente, il comando viene affidato temporaneamente a Ciccone (Antonio Milo) che, fin da subito, si sente caricato di troppe responsabilità.

    Sciacca (Tony Sperandeo) e Battiston (Federico Tocci) indagano sulla morte di un commerciante della Napoli bene. Nell’elegante negozio, in cui l’uomo è stato ucciso, vengono trovati un paio di occhiali da sole femminili: che sia un omicidio passionale?
    La moglie della vittima, indignata, esclude che il marito potesse avere un’amante e crede fermamente che si  tratti di rapina. Eppure l’incasso non è stato toccato.
    Ai due poliziotti non resta che trovare la proprietaria dei misteriosi occhiali…

    Una bottega di presepi viene rapinata. Il proprietario, invece di rivolgersi alla polizia, chiede aiuto al nuovo boss del quartiere, Michele Malinconico (Antonio Gerardi).
    Un passante che ha assistito al furto, allerta i poliziotti del commissariato Spaccanapoli.
    Nel corso dell’indagine Vitale (Rolando Ravello) e i falchi si imbattono in Benni Malinconico (Corrado Fortuna), fratello di Michele, appena uscito dal carcere. Il ragazzo, che vuole riconquistare la fiducia del boss, cerca di recuperare il maltolto al bottegaio ma, colto in flagrante dai nostri, viene portato in commissariato…

    Per ringraziare Gabriele Coppola (Carmine Recano) di aver salvato in carcere la vita a suo fratello Benni, Malinconico gli invia un avvocato penalista in grado di rimetterlo presto in libertà: basta solo che Gabriele ritratti la confessione di omicidio fatta al fratello Federico (Ciro Esposito). Cosa deciderà il ragazzo?

    L’uomo a cui Sciacca e Battiston danno la caccia fa parte di un braccio armato di colombiani venuti a Napoli per uccidere un gruppo di trafficanti che avevano sottratto ingenti quantità di cocaina dai loro carichi.
    A spiegare la situazione ai nostri è Ludovica Belforte (Ambra Angiolini), dirigente dell’Antidroga, che nella delicata operazione ha perso un collega. La donna, da mesi sulle tracce del clan colombiano, chiede la collaborazione degli agenti dello Spaccanapoli: insieme scopriranno il nuovo volto della criminalità organizzata e faranno luce sugli affari che intercorrono tra i colombiani e Malinconico.

    Resosi presto conto di  non essere portato per leadership, Ciccone si sottrae il più possibile alle nuove responsabilità di capo e si dedica anima e corpo alle indagini sulla morte di un ragazzo ecuadoregno che lo porterà nel mondo degli incontri clandestini di pugilato e a prendere, infine, una importante decisione.

    Bianca (Irene Ferri), addolorata per la perdita di Lopez, si ubriaca in una bar e bacia uno sconosciuto. Il giorno dopo scopre che quell’uomo si chiama Matteo Costa (Flavio Montrucchio) ed è il suo nuovo compagno di lavoro.

    Rai.it

    Siti Rai online: 847