Logo Rai3

Puntate

Settima puntata

In onda venerdì 25 febbraio 2011 alle 21.05

    » Segnala ad un amico

    Marciano (Teresa Saponangelo) e Coppola (Ciro Esposito), di nuovo insieme alle volanti, si imbattono in un cingalese che scappa insieme alla moglie e al figlio, interamente coperto da un lenzuolo, dal palazzo in cui vive.

    Alle domande dei nostri sulla fuga sospetta, l’uomo risponde di volere proteggere il suo bambino dallo spettacolo duro dei tossici che si radunano tutti i giorni nel cortile. Entrati nello stabile, i due agenti trovano una fumeria di crack.
    Che sia opera di Malinconico (Antonio Gerardi)?

    L’indagine sulla fumeria passa presto a Vitale (Rolando Ravello) e alla sua squadra dei falchi. L’ispettore si trova a dovere gestire i disordini del quartiere: i residenti di Spaccanapoli, esasperati, riversano la loro rabbia sui cingalesi che vivono nel palazzo, colpevoli di avere attirato la polizia.
    Durante la sommossa Sciacca (Tony Sperandeo) nota un uomo il cui volto gli ricorda qualcosa…

    Gabriele Coppola (Carmine Recano), sotto pressione, vorrebbe lasciare l’incarico da infiltrato nel clan Malinconico, ma non può farlo.
    Il boss lo premia per la fedeltà dimostrata, affidandogli la gestione della discoteca Paradise e regalandogli un nuovo cellulare di ultima generazione che Vitale subito sostituisce con uno simile tenuto sotto controllo.
    Riusciranno i nostri a mettere Malinconico con le spalle al muro?

     

    Il narcotrafficante Castillo (Claudio Corinaldesi) vuole vendicare la morte del fratello, ucciso in agguato da Vitale. Il colombiano manda un suo uomo a uccidere il poliziotto, ma l’intervento di Elisa (Sara Sartini) manda a monte l’attentato.
    Castillo, però, non si dà per vinto: mentre Vitale viene messo sotto protezione, lui fa rapire la sua ex moglie e la figlia per poi ricattarlo.
    Appresa la sconvolgente notizia, l’ispettore escogita un piano con Lamberti (Francesco Pannofino): simuleranno lo scambio nella stazione di una delle funicolari della città e incastreranno il colombiano e la sua banda.
    Riuscirà Vitale a salvare la sua famiglia?

    Battiston (Federico Tocci), Ciccone (Antonio Milo) e Sciacca (Tony Sperandeo) sono impegnati in un caso dai risvolti drammatici.
    Un impiegato di un call center, appena licenziato, tiene sotto sequestro l’ex capo e i vecchi colleghi. L’uomo, armato di pistola, sostiene che un compagno di lavoro, nonché amico, gli ha rubato numerosi clienti, determinando il suo licenziamento. Chiede, quindi, di parlare con lui, altrimenti farà fuori, uno alla volta, tutti gli ostaggi.
    Ce la faranno i nostri a risolvere l’indagine prima che sia troppo tardi?

    Costa (Flavio Montrucchio), scosso per le sorti di Vitale e della sua famiglia, dimentica l’udienza di Bianca (Irene Ferri) per l’affidamento del figlio. Quando le chiede scusa per la sua disattenzione, la poliziotta lo bacia e gli chiede di aiutarla a superare il suo dolore.

    Gabriele, sedotto da Desirée Malinconico (Marianna Di Martino), viene incoraggiato da Lamberti a portare avanti la relazione per arrivare ancora più vicino a Malinconico.
    Vicky (Elaine Bonsangue), sempre innamorata del ragazzo, lo sorprende a letto con la figlia del boss.

    Rai.it

    Siti Rai online: 847