Logo Rai3

Nuovi personaggi

Ispettore Matteo Costa (Flavio Montrucchio)
Matteo Costa è un vecchio amico di Vitale ed entra a far parte della squadra dei Falchi. È il bello che uno non può fare a meno di notare quando passa per strada. È simpatico, esuberante, affascinante. E questo fa impazzire le donne, che lui consuma come caramelle. Peccato che sembra non riuscire a conquistare l’unica che davvero vuole. Questa donna è la nostra Bianca. Matteo perde la testa per lei non appena la vede. Un autentico colpo di fulmine. Matteo ha un cervello sopraffino. Dotato di un quoziente intellettivo al di sopra della media, ha una sorprendente memoria fotografica che gli consente di ricordare con assoluta e maniacale precisione praticamente tutto ciò che vede. Il suo talento si rivelerà utile in molte delle indagini in cui sarà coinvolto. Soprattutto nella caccia ai colombiani. La droga, ovvero il grande nemico che i nostri devono combattere in questa serie, è anche il nemico storico di Matteo. Sua madre infatti è morta di overdose quando lui era un bambino.

Vicequestore Guido Lamberti (Francesco Pannofino)
Funzionario della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga, Guido Lamberti si imbatte negli uomini dello Spaccanapoli quando l’indagine internazionale sul traffico di cocaina, che lui segue da tre anni, va ad incrociarsi con quella dei nostri su Malinconico e i suoi affari con i colombiani. Lamberti è spiccio, concreto, e mantiene un profilo basso: quello che gli interessa è mettere le mani su Gilberto Marcos Castillo, reggente del cartello colombiano, non certo fare sfoggio del suo grado e della sua competenza, che pure sono evidenti, e con i quali non fatica a conquistarsi il rispetto. Non subito, però.
Lamberti infatti piomba allo Spaccanapoli con l’intenzione di acquisire il materiale raccolto da un piccolo commissariato di quartiere, e proseguire l’indagine per conto suo. Ma ha sottovalutato i poliziotti di quel commissariato: la loro determinazione, il loro coraggio, le loro capacità. E anche l’asso nella manica che usano per costringerlo a condividere l’indagine: un infiltrato nel clan Malinconico. Lamberti accetta suo malgrado di collaborare, mentre si pone subito un problema di leadership tra lui e Battiston...

Dirigente Angelo Greco (Francesco Siciliano)
Il nuovo questore vicario è un uomo preparato e fermo. A volte un po’ pedante, rigido, mai disposto a concedere tanto così più del dovuto. Mai disposto a rischiare, eppure sempre pronto a pretendere risultati. Ma sotto la corazza del burocrate, Greco è anche un poliziotto competente, e nonostante i continui conflitti con gli uomini dello Spaccanapoli alla fine è disposto anche a riconoscerne i meriti, inclusi quelli di Battiston, della cui nomina a capo Greco è sempre stato scettico.

Rai.it

Siti Rai online: 847